Appunti

Palermo va in bici, salta… e altro ancora!

Anche Palermo vuole andare in bicicletta. Il mezzo ecologico per eccellenza conquista sempre nuovi fan, persone di tutte le età che per motivi di salute, economia, velocità e/o amore per l’ambiente, preferiscono muoversi pedalando. Palermo, del resto, da questo punto di vista è ideale, per le scarse pendenze e per il clima mite, ma patisce un problema non da poco: l’assenza quasi assoluta di piste ciclabili.

In effetti ci vorrà un po’ perché la mentalità automobilistica dei palermitani cambi e si viri con decisione verso spostamenti più verdi (in bicicletta ma anche sui mezzi di trasporto collettivi come i pullman o con le auto del car shraing) ma la buona notizia è che in tanti si sono messi al lavoro per raggiunegre questo obiettivo.

È di questi giorni la presentazione del piano di “mobilità dolce” del Comune che prevede la realizzazione di nuove piste ciclabili e la manutenzione delle esistenti per una rete complessiva di quasi 145 km. L’obiettivo è collegare i più diversi punti nevralgici della città, dall’università ai complessi sportivi, dal centro alle periferie.

Cyclopride 2015

Nella stessa occasione è stata presentata l’edizione 2015 del CycloPride, in programma il 9 e 10 maggio prossimi (la manifestazione è organizzata da CBM Italia onlus, il programma si può leggere QUI). Protagonista del “weekend su due ruote” un tour in bicicletta, non competitivo, al quale tutti potranno partecipare. Partendo dal Foro Italico si dipanerà per una ventina di chilometri attraverso tutta la città, toccando fra l’altro le tappe rappresentative dell’itinerario arabo-normanno che Palermo ha sottoposto all’UNESCO perché possa essere inserito nella prestigiosa lista dei Beni dell’Umanità.

Al Foro Italico sarà allestito il Village con gli stand di numerose associazioni attive in città.

Big Fly Bag Village

Se le biciclette non fanno per voi ma avete comunque voglia di muovervi e divertirvi, potete recarvi, da oggi a domenica, in un altro bel giardino della città, il Giardino Florio (viale del Fante, accanto stadio Barbera). Qui è stato allestito il Big Fly Bag Village, con un gigantesco materasso sul quale ci si potrà lanciare a corpo libero da 4, 7 o 10 metri, una parete per il free climbing e un campo per il Calcio Balilla umano (aperto venerdì ore 15 – 23; sabato ore 10 – 24; domenica ore 10 – 23).

Settimana delle Culture

Da segnalare infine che nel fine settimana prende l’avvio anche la Settimana delle Culture, grande manifestazione con oltre 120 eventi fra concerti, mostre, incontri e altro. Niente a che vedere con lo sport e l’esercizio fisico, ma magari si può fare l’uno e l’altro!

In foto (da sinistra): “Dove volete che io stia?” performance allo Spazio Cannatella, Giangiacomo Feltrinelli in una foto del ’63, mostra personale “Linda’s space” di Linda Randazzo

Condividi

Related Posts

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Google+

Newsletter

RESTA AGGIORNATO