Gusti-Bus

GustiBus: torrone, giuggiulena e rame di Napoli

Oggi il nostro GustiBus comincia un viaggio verso i dolci delle Feste della tradizione siciliana, un itinerario costellato di bontà e sapori del tutto tipici, le cui radici sono annodate indissolubilmente alla storia stessa della regione.

Prima di partire alla carica, facciamo una piccola marcia indietro, soffermandoci nuovamente sui dolci tipici dei primi di Novembre, nello specifico su una prelibatezza tipica del catanese, le rame di Napoli! Sebbene, appunto, siano tradizionali del “periodo dei morti”, questi dolcetti accompagnano generalmente tutto l’inverno, tra cui le tavole del periodo delle Feste.

Contrariamente a quanto il nome può far pensare, le rame di Napoli sono un dolce tutto Siciliano, una tipologia di biscotto morbido speziato, glassato e sormontato da una croccante granella di pistacchio, il cui nome deriva dalle monete, in rame, appunto, che furono coniate in occasione dell’unificazione del Regno delle Due Sicilie.

Altro dolce tipico delle Feste in Sicilia è la “giuggiulena” o “cubbaita”, ossia un croccante al miele a base di sesamo e mandorle da gustare in compagnia di un amaro o un liquore dopo i pasti. Anche in questo caso ci troviamo davanti a nomi particolarmente curiosi, entrambi di origine araba: se “cubbaita” proviene dal suo equivalente corrispondente a “mandorlato”, “giuggiulena” (nome che lo stesso prodotto assume nell’area della Sicilia Orientale) deriva dal termine utilizzato per indicare il “sesamo”. Altra piccola curiosità, anche la roccia dei Monti Iblei viene chiamata “giuggiulena”, per la sua caratteristica friabilità!

Concludiamo questa prima rassegna con il torrone, ricetta tipica del Sud-Italia che in Sicilia ha una grandissima tradizione, soprattutto nella zona del barocco, dove tra miele prelibato e mandorle “pizzute” di Avola raggiunge livelli di eccellenza e gusto indescrivibili, un vero e proprio viaggio in Sicilia con un morso.

Condividi

Related Posts

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Google+

Newsletter

RESTA AGGIORNATO