Gusti-Bus

GustiBus: busiate trapanesi

Le alte temperature fanno venir voglia di gustare piatti freschi, con ingredienti genuini e profumati. La tradizione siciliana è ricca di questa tipologia di ricette, spesso abbinate a pasta fatta in casa: questo è, per esempio, il caso delle busiate dell’area del trapanese, ed è proprio qui che oggi si ferma il nostro GustiBus!

Oltre alle innumerevoli ricette di carne e di pesce con il cous cous, la zona di Trapani propone primi piatti a base di busiate davvero gustosi e interessanti, ma da dove deriva questo formato di pasta?

Le busiate, simili agli strozzapreti ma dalla forma più allungata, prendono il loro nome dal “buso”, il ferro per lavorare la maglia intorno al quale viene avvolto l’impasto per conferirgli il suo formato tipico; altro nome di questo formato è infatti “maccheroni al ferro”. La procedura potrebbe sembrar complessa ma, in realtà, è molto semplice: una volta creato un piccolo “cilindro” di impasto con l’aiuto delle dita, a questo viene posto in senso longitudinale il ferro (che può essere anche uno spiedo abbastanza spesso) al quale viene fatta arrotolare la pasta con un abile movimento avanti e indietro, finché l’impasto non risulta avvolto lungo il ferro utilizzato. Una volta estratti delicatamente dal loro supporto, i “maccheroni” possono esser disposti su un vassoio rivestito con un canovaccio e lasciati asciugare.

Il segreto della bontà di questo formato tipico della Sicilia è proprio la sua forma a spirale, che imprigiona il condimento al suo interno, rendendo ogni forchettata sempre più gustosa: non a caso i sughi perfetti per le busiate sono quelli a base di carne e pesce, senza trascurare le varianti vegetali come con ragù di carciofi o il ben conosciuto pesto alla trapanese, fresco e perfetto per l’estate grazie ai suoi ingredienti miscelati totalmente a crudo come il pomodoro, il basilico, le mandorle e l’aglio.

Prima di ripartire per il prossimo viaggio in Sicilia tra le sue bontà, a bordo del nostro GustiBus, è quindi doveroso ormai concedersi un piatto di ottime busiate al sapore d’estate!

Condividi

Related Posts

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Google+

Newsletter

RESTA AGGIORNATO