Notizie

Spiagge a misura di bambino: trionfa la Sicilia

Sono di queste settimane le prime indiscrezioni relative alle Bandiere Verdi 2021, dedicate alle spiagge ideali per le famiglie con bambini e ragazzi da 0 a 18 anni.

Anche per questa estate la Sicilia svetta in questa classifica, con ben tre litorali già annunciati: Noto, Sampieri e Tonnarella, situati nell’area Orientale della Sicilia. Se Noto e Sampieri sono due fiori all’occhiello della zona Sud-Est della regione, entrambe facenti parte anche delle Vie del Barocco, Tonnarella invece si trova in provincia di Messina, poco dopo i laghetti di Marinello, altro luogo di straordinaria bellezza della zona.

Noto ottiene per il quinto anno consecutivo tale riconoscimento, per il litorale ampio e sabbioso con pochi accessi al mare impervi, acqua bassa in modo tale da permettere ai bambini di giocare in sicurezza, presenza di bagnini e scialuppe di salvataggio, lidi attrezzati con fasciatoio e servizi dedicati alla prima infanzia.

Novità sono invece Sampieri e Tonnarella, le cui spiagge erano già precedentemente segnalate non solo in merito a tutti i requisiti richiesti per ottenere la Bandiera Verde, ma anche per la vicinanza a strutture di altro genere come gli agriturismi, suggellando dunque una particolare vicinanza tra mare e natura, un valore aggiunto da non trascurare. Sampieri, inoltre, è stata la prima ad ottenere il titolo in quanto prima a produrre e consegnare tutta la documentazione ufficiale necessaria per la candidatura, completa di ben 55 segnalazioni di medici pediatri, quando per regolamento ne sono sufficienti 35.

La cerimonia di consegna delle Bandiere Verdi 2021 si terrà ad Alba Adriatica il 10 luglio, e mai come quest’anno l’evento è ricco di importanza data la necessità per famiglie e bambini di godere di vacanze all’aria aperta e al mare, dopo un lungo periodo passato tra le mura domestiche.

Condividi

Related Posts

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Google+

Newsletter

RESTA AGGIORNATO