Notizie

Estate 2021: le novità per chi viaggia da Palermo

Nell’aria si sente già odore di estate e si fanno largo le prime ipotesi sulle prossime ferie estive e, complice il piano vaccinale, cominciano a fioccare le previsioni sui connotati che assumerà la seconda estate dall’arrivo dell’emergenza sanitaria.

Come già previsto, e così come verificatosi per la stagione scorsa, la Sicilia è nuovamente in primo piano tra le location preferite fino ad oggi, soprattutto per quel che concerne la possibilità di alloggiare in camere o appartamenti in luoghi con attrazioni diversificate tra loro a pochi km di distanza, ma anche dalla Sicilia sarà possibile viaggiare con maggiore semplicità, grazie alle nuove tratte aeroportuali recentemente inaugurate e le misure preventive assunte nei confronti di chi viaggia, sia in partenza sia di ritorno. Un esempio di ciò è quello dell’Aeroporto di Palermo, che dal 19 aprile prevedrà il tampone antigenico gratuito anche per chi è in partenza: basterà esibire la propria carta d’imbarco e compilare l’apposito modulo (che potrà essere scaricato e compilato anche da casa) per accedere all’apposita area, accessibile anche dal giorno prima per coloro che viaggiano con il primo volo del mattino.

Sempre a proposito di viaggi in aereo, è degli ultimi giorni la notizia dell’apertura, da parte di Ryanair, di nuove tratte dall’Aeroporto di Palermo, con scali a Cagliari, Alghero, Siviglia, Londra, Cracovia e altre destinazioni, includendo la possibilità di cambiare la propria prenotazione senza alcun costo aggiuntivo e per due volte per i voli acquistati entro giugno 2021 in partenza fino ad ottobre 2021.Viaggiare verso Londra sarà anche possibile con EasyJet, con 6 voli settimanali per Luton, e in Germania con Eurowings, con frequenza bisettimanale verso Düsseldorf.

Compatibilmente con eventuali aggiornamenti sulle restrizioni attualmente in vigore, in previsione dell’estate sarà possibile viaggiare se con certificazione di vaccino o con tampone effettuato almeno 48 ore prima, eventualità che diventano sempre più fruibili e concrete, facendoci cominciare a respirare un po’ di odore d’estate.

Condividi

Related Posts

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Google+

Newsletter

RESTA AGGIORNATO