Appunti, Visitare Palermo

Cultura a Palermo: le mostre da non perdere

Sebbene il periodo particolare abbia portato alla revisione di alcuni dei progetti artistici e culturali in Sicilia, a Palermo restano ancora visitabili alcune delle mostre più importanti di quest’anno.

La prima, in ordine di risonanza, è quella del controverso artista Banksy, attiva presso il Loggiato San Bartolomeo e Palazzo Trinacria fino al 17 gennaio: la mostra dal titolo “Ritratto di ignoto. L’artista chiamato Banksy” ospita alcune tra le opere più importanti dell’artista, la cui vera identità rimane tutt’ora sconosciuta al mondo. I suoi lavori, di denuncia sociale, sono tra i più importanti della nostra epoca, tra graffiti, statue ed eventi/flash mob itineranti.

Altra mostra dedicata ad un artista britannico è quella visitabile fino al 31 gennaio 2021 presso Palazzo Sant’Elia, comprendente oltre 100 ritratti di David Bowie realizzati da Masayoshi Sukita, fotografo celebre per aver immortalato diverse icone della musica inglese.

Per gli amanti della tecnologia, fino a fine anno sarà possibile visitare al Mec Museum una mostra dedicata alla storia della Apple, iconica multinazionale. Il Mec Museum, aperto a gennaio di quest’anno presso il Palazzo Castrone Santa Ninfa, nasce da un progetto innovativo avente l’obiettivo di creare uno spazio dedicato alla tecnologia, dove l’esposizione museale si fonde con la ristorazione, da cui il nome “Mec” che indica “Meet-Eat-Connect”

Le location di queste tre mostre completano l’esperienza dell’esposizione stessa, permettendo così ai visitatori di entrare in palazzi o il sale mai viste prima, un’occasione interessante per chi visita Palermo o per i cittadini stessi.

Condividi

Related Posts

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Google+

Newsletter

RESTA AGGIORNATO