Notizie

Estate 2020: prospettive e certezze per chi viaggerà in aereo

La Fase 2 è entrata nel suo vivo e si hanno le prime buone notizie in merito alle prospettive di viaggio in Italia e non solo. Si tratta di novità positive per chi ha intenzione di viaggiare per lavoro o per vacanza durante l’estate, tenendo in considerazione le regole disposte dai decreti ministeriali.

Secondo le recenti indicazioni, a partire dal 3 giugno sarà possibile oltrepassare i confini regionali e nazionali, si potrà dunque viaggiare in aereo in Europa compatibilmente con le regolamentazioni di ogni paese europeo. La frequenza dei voli sarà lenta ma graduale e costante, molte compagnie apriranno le loro tratte tra giugno e inizio luglio. A proposito di tratte, quest’estate dall’Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo verranno inaugurate due nuove destinazioni: Firenze e Trieste, operati rispettivamente da Air Dolomiti e Volotea. L’aeroporto del capoluogo siciliano, dunque, non solo si prepara a mantenere la sua attività, ma anzi si conferma come scalo di interesse per la creazione di nuovi collegamenti.

Il “decalogo del viaggiatore”, con le disposizioni da tenere in considerazione nelle aree degli aeroporti, è molto simile a quello previsto per viaggiare sui nostri bus: dovranno essere rispettate le distanze interpersonali, sarà necessario indossare una mascherina che copra adeguatamente naso e bocca e indossare guanti/igienizzare le mani, verrà inoltre misurata la temperatura, che non dovrà superare i 37,5°. Nel rispetto di tali misure, ogni aeroporto verrà attrezzato di conseguenza con appositi divisori, percorsi obbligati e differenziati, postazioni con dispenser di gel igienizzante a disposizione dell’utenza.

In collaborazione con le compagnie aeree, inoltre, al momento dell’imbarco sarà prevista la distribuzione di dispositivi di protezione individuale per chi non ne fosse provvisto, data l’obbligatorietà prima di salire a bordo. Oltre a tali misure, ogni operatore avrà poi un suo decalogo preciso sulle norme a cui attenersi durante il viaggio.

Per i viaggi in estate, dunque, la risposta è sì, ma armati di guanti e mascherina, diventati indispensabili nel rispetto della propria sicurezza e quella degli altri.

Condividi

Related Posts

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Google+

Newsletter

RESTA AGGIORNATO