Azienda, Senza categoria
Oggi volo a… cose da fare nelle destinazioni raggiungibili dall’aeroporto di Palermo _ II

Oggi volo a… cose da fare nelle destinazioni raggiungibili dall’aeroporto di Palermo _ II

Per la seconda puntata della nostra rubrica dedicata a chi parte da Palermo, con i consigli per attività da svolgere nelle varie destinazioni, abbiamo scelto oggi tre spunti molto diversi, in Europa e in Nord Africa. Perché i viaggiatori hanno ogni tipo di interesse ?

Volo a… Stoccarda

La regione del Baden-Württemberg, nel sud-ovest della Germania, è una delle più visitate del Paese, anche per la quantità, varietà e bellezza dei suoi paesaggi e ambienti, ideali per una vacanza attiva a contatto con la Natura. Basti pensare che qui si trova la celebre Foresta Nera – il più grande parco naturale tedesco – dove, in un panorama fiabesco di conifere e latifoglie, felci e muschi, torrenti e cascate, fiumi e laghi, rocce e anfratti, antichi mulini e vecchie mulattiere, si snodano chilometri e chilometri di sentieri attrezzati, fiancheggiati da una fitta rete di punti di ristoro e alloggi e con da una quantità di luoghi da visitare come i villaggi-museo, i castelli, le terme, i borghi antichi e le città storiche. Fra le cose da vedere c’è poi sicuramente l’Europa-Park che si è recentemente arricchito di Rulantica, un nuovo grande parco acquatico con 25 attrazioni eccitanti, compresi 17 scivoli ad acqua, una gigantesca piscina con le onde, e un lazy river che scorre per 250 metri. Del tutto diversa ma anche questa degna di una visita l’isola giardino di Mainau, nel Lago di Costanza. Un grande parco botanico – con tanto di castello – dove perdersi in ogni stagione e dove tornare ogni anno, all’insegna di un tema sempre nuovo. Per il 2020 sarà: “Blühende Wasser, schwimmende Gärten” (acqua in fiore, giardini in acqua) le cui grandi protagoniste saranno le piante acquatiche. Un ponte collega l’isola a Überlingen, sulla sponda nord-occidentale del lago, dove dal 23 aprile al 18 ottobre 2020 si terrà la “Landesgartenschau”, grande mostra florovivaistica per professionisti e semplici appassionati. La rassegna, dai risvolti anche culturali, folkloristici e gastronomici, proporrà su una vasta area tra il centro città e il parco del lungolago dodici diverse tipologie di giardino – di cui otto galleggianti- in risposta alle ultime tendenze e tecnologie in fatto di paesaggismo e gardening. A corollario della kermesse, eventi sportivi, spettacoli, concorsi, conferenze, laboratori.

Überlingen

Überlingen

Volo a… Bruxelles

Il 2020 sarà l’anno di Jan Van Eyck e per l’occasione nella città di Gent aprirà i battenti presso il Museo di Belle Arti MSK la grande mostra “Van Eyck. An Optical Revolution” (dal 1° febbraio al 30 aprile), nell’ambito del progetto triennale Flemish Masters dedicato ai massimi esponenti della grande pittura fiamminga. Saranno esposti più della metà dei dipinti del Maestro, messi a confronto con cento opere di suoi contemporanei. Tra i capolavori in mostra, anche le pale esterne del Polittico dell’Agnello Mistico, qui esposte singolarmente e valorizzate come meravigliosi quadri a sé stanti.

Bruxelles

Bruxelles

Volo a … Tunisi

Paese più settentrionale dell’Africa, la Tunisia è una terra meravigliosa: terre fertili, una lunga lingua di costa e sconfinate dune del deserto del Sahara, spiagge bianche e mare cristallino, ma anche una storia millenaria tra popoli e civiltà. Per immergersi appieno nella magia tunisina è una buona idea alloggiare nei dar, boutique-hotel costruiti nelle antiche case a schiera cittadine. I dar nascono dall’unione dell’estetica della tradizione locale con i comfort moderni: un modo nuovo, ma rispettoso della storia del luogo, di mantenere vivo il patrimonio artistico e culturale. I dar si trovano nei quartieri storici e nelle medine delle città in tutto il territorio tunisino e, come gli equivalenti riad marocchini, hanno meravigliosi cortili con angoli nascosti e decorati da artigiani locali. Numerose porte che costeggiano le corti sono l’accesso diretto alle strade e alle botteghe del centro, ai ristoranti tipici e ai mercati. I tetti piatti sono per lo più delle terrazze a uso comune. I più glamour – tra giardini ombreggiati e splendidi patii – nascondono bellissime piscine dove rilassarsi in tutta tranquillità e riservatezza. La maggior parte dei dar tunisini offre un servizio bed-and-breakfast, alcuni offrono anche la possibilità di pranzi e cene home-cooked o cucina tunisina di alto livello.

Hammamet

Hammamet

Condividi

Related Posts

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Google+

Newsletter

RESTA AGGIORNATO