Appunti
Rimedi naturali contro il mal d’auto (o “di pullman”)

Rimedi naturali contro il mal d’auto (o “di pullman”)

Solitamente, viaggiare in pullman non provoca particolari malesseri. La grandezza e stabilità del mezzo, infatti, limita il mal d’auto. Tuttavia, se siete soggetti a questo disagio, ecco alcuni consigli per liberarvene senza fare ricorso a farmaci.
Per cominciare, la prima cosa è evitare di mangiare prima o durante il viaggio cibi che richiedano laboriosa digestione, per evitare di appesantire lo stomaco. Meglio scegliere uno spuntino leggero a base di cibi secchi come gallette, fette biscottate, crackers, grissini, o anche frutta fresca o secca. Il tutto accompagnato da semplice acqua naturale. Se possibile, poi, occorre sedersi il più avanti possibile, ed evitare di leggere o consultare tablet e cellulare. Meglio guardare in avanti, nella direzione in cui si sta viaggiando e, per intrattenersi, chiacchierare col proprio vicino. Anche schiacciare un pisolino è una buona idea per tenere alla larga il mal d’auto.

Diversi i rimedi per eliminare la nausea, uno dei sintomi più diffusi e fastidiosi. Ad esempio si può imbevere un fazzolettino con qualche goccia di olio essenziale di menta piperita o di zenzero e aspirarne l’odore. L’olio essenziale di menta piperita si può assumere anche per via orale, versandone una goccia su una zolletta di zucchero, mentre lo zenzero si trova anche in caramelle, gomme masticabili, canditi ma anche biscotti, da prendere prima di mettersi in viaggio.
Da qualche tempo sono in commercio, infine, dei braccialetti elastici muniti di un bottoncino di gomma. Funzionano in base allo stesso principio dell’agopuntura: il bottoncino, infatti, esercita una pressione leggera e costante sul “punto antinausea” che si trova proprio alla piega del polso, fra i due tendini flessori. Bisogna indossare due braccialetti, uno a ciascun polso, prima di partire. Vanno bene sia per adulti che per bambini.

Condividi

Related Posts

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Google+

Newsletter

RESTA AGGIORNATO