Notizie
Il nuovo bus terminal: sempre avanti nella riqualificazione di Palermo

Il nuovo bus terminal: sempre avanti nella riqualificazione di Palermo

9000mq, 15 stalli coperti, 1.850 metri quadrati di superficie coperta destinati a biglietterie, sala d’attesa e servizi per i viaggiatori: ecco i numeri che permettono di farsi un’idea della nuova autostazione di via Tommaso Fazello, inaugurata ieri. I nostri shuttle bus per l’aeroporto Falcone e Borsellino partiranno da qui da gennaio 2019.

Uno spazio tutto nuovo, proprio a ridosso della stazione centrale (vi si accede, oltre che dalla via Fazello, anche da un passaggio pedonale interno alla stazione, accanto al binario 10) che è costato circa 3,5 milioni di euro, finanziati dal Ministero dei Trasporti e dalla società Grandi Stazioni (Gruppo FS Italiane). Uno spazio moderno, con comodi schermi a indicare partenze e arrivi e un sistema di riconoscimento targhe che permetterà ai passeggeri di individuare rapidamente il mezzo da prendere. Vi sono inoltre percorsi dedicati ai passeggeri ipovedenti e tutto lo spazio è controllato grazie a un impianto di videosorveglianza, per la sicurezza dei viaggiatori.

Accanto al terminal è stato ricavato un piccolo posteggio di circa trenta posti: kiss & ride, questo il nome dello spazio pensato per la sosta di chi accompagna i viaggiatori in partenza con l’auto, sarà attrezzato con le colonnine per la ricarica delle auto elettriche.

Il terminal è dedicato principalmente al trasporto pubblico locale, ma partono da qui anche alcuni bus interregionali nonché, come accennato, ai nostri bus per l’aeroporto. Il capolinea sarà spostato qui dal prossimo gennaio: tutti gli aggiornamenti sui nostri social e su questo blog.

Condividi

Related Posts

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Google+

Newsletter

RESTA AGGIORNATO