Azienda
Intervista a Giuseppe Di Gregoli

Intervista a Giuseppe Di Gregoli

“Prestia & Comandè è come una grande famiglia”. Ce lo dice, convinto, il bigliettaio Giuseppe Di Gregoli, ancora appoggiato al sellino della sua bicicletta, il mezzo con cui, ogni giorno, percorre la via Libertà per farsi trovare alle diverse fermate del bus che raggiunge l’aeroporto.

“Io sono entrato in azienda circa quattro anni fa, e sono stato accolto con grande affetto da tutti i colleghi. Per quel che mi riguarda è stato una sorta di “ricambio generazionale – spiega. “Mio padre ha lavorato in Prestia e Comandè come autista per 35 anni, poco prima che andasse in pensione sono entrato io. Anche se non sono un autista!”.

Giuseppe guida la bicicletta, in effetti, non uno dei grandi mezzi che quotidianamente fanno la spola fra Palermo e l’aeroporto e fra Palermo e alcune cittadine della provincia. “Sono molto contento di questo lavoro, mi piace poter contribuire nel mio piccolo a offrire un servizio sempre più efficiente ai clienti”. Il compito di Giuseppe è quello di precedere la navetta per l’aeroporto di qualche minuto, raggiungendo le fermate di via Libertà prima che arrivi il mezzo, in modo da poter vendere il biglietto a chi ne è sprovvisto. “Così facendo – ci spiega – quando il bus arriva alla fermata, i passeggeri possono salire a bordo più velocemente. E anche risparmiare qualcosina, visto che acquistare il biglietto direttamente dall’autista comporta un piccolo aggravio di prezzo.”

“Quello che mi piace di più del mio lavoro è il rapporto che si crea con i clienti abituali – racconta. Facendo sempre la stessa tratta, mi capita di incontrare più volte le stesse persone. In particolare c’è un giornalista, che incontro di frequente, con il quale scambiamo sempre quattro chiacchiere. Anche se capita di incrociarci al di fuori dell’orario di lavoro, in città, ci fermiamo a parlare un po’. Senza questo lavoro non lo avrei conosciuto!”.

Condividi

Related Posts

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Google+

Newsletter

RESTA AGGIORNATO