Appunti
Estate, tempo di mare

Estate, tempo di mare

A pochi passi dal centro di Palermo si va al mare nel golfo di Mondello, uno degli angoli di costa più preziosi della nostra regione. Qui la spiaggia è bassa e comoda, di sabbia soffice, e il mare è quasi sempre tranquillo, ideale per chi viaggia con i bambini.

Chi non teme di fare qualche chilometro, tuttavia, potrà trovare molte altre spiagge gradevolissime. Che dire, ad esempio, del Bue Marino, incoronata pochi giorni fa “spiaggia più bella d’Italia” nel concorso lanciato da Legambiente La più bella sei tu? Il breve tratto di costa alle porte di San Vito Lo Capo, nei pressi della frazione di Macari, per il suo mare cristallino e la bellezza del paesaggio è senz’altro una meta da non perdere.

Rimanendo alle spiagge consigliate da Legambiente, nell’annuale Guida Blu troviamo anche altre siciliane. Per cominciare la stessa San Vito Lo Capo, senza dubbio una delle spiagge più rinomate d’Italia e non solo. Ma anche Santa Marina Salina, nell’isola di Salina, nelle Eolie. Un’altra isola è al primo posto delle preferenze della community di viaggiatori Tripadvisor: Lampedusa, e più precisamente la sua famosissima Spiaggia dei Conigli, ha ottenuto il primo posto nella classifica italiana ed europea delle spiagge. La spiaggia di sabbia finissima, incastonata in una piccola baia chiusa da uno scoglio, è già stata premiata molte volte e quest’anno ha ottenuto anche il terzo posto a livello mondiale! Anche il secondo posto è stato assegnato a un’isola siciliana: lo conquista Cala Rossa, baietta di acqua turchina e trasparente nell’isola di Favignana, al largo di Trapani.

In generale, la costa trapanese è fra le più premiate nelle classifiche che ogni anno allineano le spiagge da preferire. Skyscanner, ad esempio, ha messo al quarto posto l’incanto di Cala Capreria, all’interno della riserva dello Zingaro, un tratto di costa assolutamente incontaminato, raggiungibile solo camminando lungo un sottile sentiero sterrato incorniciato da palme nane, pianta simbolo della riserva. La stessa classifica ha una siciliana al settimo posto: si tratta di Isola Bella, a pochi chilometri da Taormina, un isolotto ricco di vegetazione mediterranea a pochi passi dalla riva alla quale è collegata da una striscia di ciotoli bianchi bagnati di acqua trasparente. Anche questa è una riserva naturale e uno dei luoghi più pittoreschi dell’intera Sicilia.

Credit

Foto di Isola Bella, Taormina di Blueshade
Foto di Cala Rossa, Favignana di Daniele Pizzo
Foto di Santa Marina di Salina di Dedda71
Foto dell’Isola dei Conigli, Lampedusa di Luca Siragusa

Condividi

Related Posts

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Google+

Newsletter

RESTA AGGIORNATO