Appunti
Viaggi… a quattro zampe

Viaggi… a quattro zampe

In estate per molte famiglie si pone il problema di conciliare le vacanze con la cura del cucciolo di casa. Non sempre è possibile portarlo con sé, purtroppo, specie se si tratta di giganteschi cagnoni! Chi però non vuole separarsi dal proprio amico pelosetto, non deve disperare. Il viaggio in sé è sempre meno un problema (anche sui nostri bus, ad esempio, è consentito portare cagnolini di piccola taglia) e aumentano le strutture disponibili ad accogliere anche i nostri amici a quattro zampe.

Un sito molto utile da consultare è invacanzaconloro.it, curato dalla Lega Nazionale per la Difesa del Cane. Qui ci sono numerosi consigli a cominciare da prima del viaggio, per programmare al meglio la proprio vacanza. Chi va all’estero, ad esempio, deve informarsi per tempo degli eventuali obblighi sanitari richiesti. C’è poi una sezione dedicata al bagaglio come anche consigli per chi viaggia in auto o sceglie la crociera, un elenco di spiagge e molto altro. Stesso genere per dogwelcome.it, arricchito dallo spazio dei consigli degli utenti, una bacheca adozioni ecc.

Arrivato il momento di decidere la destinazione può essere utile consultare vacanzeanimali.it, un sito che elenca, regione per regione, tutte le strutture turistiche alberghiere in cui è possibile soggiornare con il proprio pet. Ci sono anche ristoranti e pizzerie pet-friendly ma ricordate: ammettere o meno un animale all’interno del locale non è obbligatorio e dipende dal proprietario del locale stesso. Dunque, informatevi prima di prenotare.

E per chi resta in città? In molti comuni esistono spazi verdi dove i cani possono correre e giocare. A Palermo, inoltre, da pochi giorni ha aperto i battenti il Dog Paradise, uno spazio con piscina e area agility per il divertimento di cani e padroni!

Non ci resta che augurarvi buone vacanze, ricordandovi che in ogni caso la cosa più importante è viaggiare con rispetto per gli altri. Un cane beneducato difficilmente non sarà ben accetto!

Condividi

Related Posts

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Google+

Newsletter

RESTA AGGIORNATO