Appunti

Appunti

Per coloro che visitano la nostra città e vogliono conoscere i sapori più caratteristici della nostra cucina e per i palermitani che vogliono ritrovare le tipicità più amate, ecco cinque locali dove trovare i menu della tradizione. Leggi tutto

Appunti

Lo scorso anno il festival “Le Vie dei Tesori” ha portato a Palermo oltre 300 mila visitatori ed è evidente dunque che il capoluogo ormai stia stretto a questa magnifica iniziativa di riscoperta e valorizzazione del nostro patrimonio culturale. Leggi tutto

Appunti

La prossima settimana, esattamente lunedì sera, si ripete una delle usanze tradizionali più pittoresche di Palermo, vale a dire l’acchianata (salita) di Monte Pellegrino: i devoti palermitani si danno appuntamento alle 21 ai piedi della cosiddetta Scala Vecchia, la strada lastricata in pietra che risale le falde della montagna fino al santuario, e da qui partono in processione, guidati dal vescovo. Leggi tutto

Appunti

Agosto mese di eventi e vacanze, un felice abbinamento che invita a dedicare un po’ di tempo alla scoperta dei nostri territori cogliendo l’occasione di trascorrere piacevolmente le proprie giornate fra sagre, rievocazioni storiche, festival eccetera. Leggi tutto

Appunti

Torna per San Lorenzo l’appuntamento con Calici di Stelle, una delle manifestazioni promosse dal Movimento Turismo del Vino per promuovere l’enoturismo nel nostro paese. Sotto il vellutato cielo di agosto ci si incontra nelle cantine per assaggiare le tante e diverse produzioni, per una serata davvero piacevole. Leggi tutto

Appunti

È uno dei siti archeologici più importanti del Mediterraneo e nelle prossime settimane si potrà visitare fino a tardi: la Valle dei Templi, in assoluto il sito italiano che più è cresciuto in termini di ingressi e di gradimento del pubblico (si va verso il milione di visitatori per il 2018), è uno di quei luoghi che non può assolutamente mancare fra le esperienze di chi vive e di chi visita la Sicilia. Specie quest’estate in cui, già da domani, sono in programma tanti eventi. Se volete approfittarne, magari per un weekend con gli amici, noleggiando i nostri pullman potrete arrivarci facilmente, senza subire lo stress di guidare lungo la statale con le sue tante interruzioni, e godervi una minivacanza davvero piacevole.

L’estate 2018, il cui programma è stato presentato da pochi giorni, sarà davvero fuori dal comune: per cominciare sarà chiusa soltanto qualche ora della notte, visto che il cartellone estivo accoglie sia reading classici all’alba, che spettacoli in notturna.
Le visite della Valle sono una vera propria esperienza, sensoriale, sociale, persino enogastronomica: sia che si seguano i percorsi abituali che permettono di scoprire la Valle, sia che si partecipi a visite immersive, di grande suggestione come possono essere quelle alla luce delle “lucciole” (collane luminose che segneranno il percorso dei visitatori, per incontrare i protagonisti della mitologia); o la discesa, con tanto di caschetto protettivo e lanterna, lungo gli Ipogei della Valle di età paleocristiana, attraverso le catacombe bizantine, per finire con un aperitivo al tramonto; o la visita all’area sacra della città antica, al sorgere del sole, completata da una colazione con granita e brioche.

Per aggiornamenti e info si può consultare la pagina Facebook del Parco o la pagina di Coopculture che cura i servizi del polo archeologico. Quest’ultimo comprende, oltre alla Valle dei Templi, il Museo “Pietro Griffo”, la Casa Museo Pirandello e l’area archeologica di Eraclea Minoa. Tutti siti che si apriranno agli spettacoli: dal teatro classico alla scena sperimentale, concerti per orchestra e da camera, il Festival del cinema archeologico, eventi particolari e suggestivi come le albe al Tempio della Concordia o gli spettacoli al tramonto dedicati a famiglie e ai bambini.

Appunti

Quando i due soci Saverio Prestia e Francesco Comandè avviarono l’attività di trasporto nel 1946, ovviamente a tutto pensavano tranne che la loro azienda sarebbe divenuta “storica”. Eppure, dopo tanti anni di presenza sul mercato, possiamo ben dirlo. Leggi tutto

Facebook

Google+