Appunti

Appunti

L’estate 2020 in questo momento sembra ancora lontana, ma perché non viaggiare con la mente e pensare alle possibili mete estive, dove trascorrere le settimane calde di luglio e agosto in pace, tranquillità e all’aria aperta?

Se, così come previsto, la maggior parte degli italiani sceglierà una meta in Italia, ecco una soluzione vicina alla nostra Palermo che metterà tutti d’accordo: l’isola di Ustica.

Contrariamente a quanto si possa pensare, arrivare ad Ustica non è particolarmente complesso: il porto di Palermo, da dove partono sia l’aliscafo sia il traghetto diretti verso l’isola, dista soltanto 1.8 km d Piazza Politeama, uno dei punti di riferimento principali per chiunque raggiunga Palermo dall’Aeroporto Falcone e Borsellino.

Una volta arrivati, Ustica affascina i suoi visitatori con il carattere genuino del nucleo cittadino e dei suoi abitanti, senza considerare i 12 km di diametro costellati di natura incontaminata, calette, riserve naturali e grotte blu cobalto. Usare il termine “fascino” quando si parla di Ustica, poi, è quasi d’obbligo, considerato che gli antichi ritenevano che fosse proprio quest’isoletta sperduta nel Mediterraneo la dimora della Maga Circe, l’ammaliatrice di omerica origine.

La cosa che colpisce fin da subito è la possibilità di pianificare la propria vacanza senza incentrarla solo ed esclusivamente sul mare, ma prevedendo altre interessanti attività di diverso genere: l’isola, infatti, propone diversi sentieri naturalistici dedicati ad escursionisti esperti e non, siti archeologici risalenti all’età del bronzo e le torri d’avvistamento di epoca borbonica da cui godere di panorami mozzafiato sul mare blu intenso che contraddistingue il periplo dell’isola.

Andando invece al fiore all’occhiello della località, il mare ovviamente, per godere al meglio delle bellezze marine di Ustica non si può non dedicare una giornata ad una rilassante gita in barca lungo il diametro dell’isola o tra le tante grotte che la costa propone, ma anche dal centro abitato stesso si possono raggiungere con facilità parti di litorale adatti ad ogni esigenza, dai sassolini perfetti per i bambini agli scogli più impervi da cui tuffarsi e fare snorkeling (non a caso Ustica è considerata un vero e proprio paradiso tra gli amanti delle immersioni).

La panoramica dell’Isola di Circe non può che terminare con un cenno alle prelibatezze culinarie del luogo come il pesce e le verdure, particolarmente gustose grazie al terreno di origine lavica. Ma tra questi alimenti spicca un’eccellenza diventata presidio Slow Food: la lenticchia, piccola, scura e saporita, sempre presente sulle tavole di Ustica estate e inverno.

Dato il clima particolarmente favorevole, Ustica regala il massimo della sua bellezza tra giugno e settembre, perché non cominciare a pianificare una vacanza alla scoperta di questa Perla Nera del Mediterraneo?

Appunti

Anche se ormai la stragrande maggioranza delle informazioni si trova su Internet, non sono poche le persone che preferiscono, comunque, la carta stampata. Anche quando devono viaggiare. A loro dedichiamo il nostro post di oggi, in cui abbiamo raccolto un po’ di guide utili a chi viene in vacanza in Sicilia ma anche ai siciliani che vogliono visitare la propria terra, magari scoprendo posti in cui non erano mai stati. Leggi tutto

Appunti

Questa settimana vogliamo dedicarci alle famiglie con bambini, per suggerirvi qualche attività domenicale da fare con i più piccoli. Le possibilità sono tante, dalle semplici gite fuori porta, ai laboratori didattici “su misura”. Ecco i nostri suggerimenti, in tre località siciliane. Leggi tutto

Appunti

Mancano pochi giorni al Natale e in tanti sono alle prese con l’ideazione del menu per la cena del 24 o per il pranzo del 25. Quali che siano i piatti che si deciderà di portare in tavola, su tutte le mense non potrà mancare il dessert. Che si preferisca la tradizione o che si sia più propensi a scelte creative, Palermo non è certo povera di indirizzi. Ecco una piccola selezione. Leggi tutto

Appunti

Eleganti e raffinati, gli alberghi siciliani legati a un’azienda vinicola, che in inglese vengono chiamati “wine resort”, sono una destinazione molto interessante per gli appassionati di enologia. Prenotando una vacanza presso una di queste strutture, infatti, si ha non solo l’opportunità di trascorrere qualche giorno in pieno relax in ambienti molto curati, ma anche di conoscere di persona le produzioni dell’azienda, a diretto contatto con chi quei vini li ha creati e può raccontarli nel modo migliore. Ecco i nostri cinque consigli in diverse località isolane. Leggi tutto

Appunti

Si sa, le feste religiose sono spesso un’occasione per concedersi qualche peccato di gola… e la ricorrenza dell’Immacolata, il prossimo 8 dicembre, non fa eccezione. Di seguito vi segnaliamo allora tre appuntamenti golosi, dolci e salati, per iniziare degnamente il periodo delle feste (e se volete andarci tutti insieme, con la famiglia o con gli amici, chiamateci per prendere un pullmino a noleggio). Leggi tutto

Appunti

Nell’entroterra siciliano si annidano numerosi graziosi paesini, piccoli e minuscoli, in cui ancora si conservano tante memorie del passato che vale la pena andare a conoscere. Ecco cinque idee per una prossima gita, alla scoperta di luoghi al di fuori dei circuiti turistici più frequentati. Leggi tutto

Facebook

Google+

Newsletter

RESTA AGGIORNATO