Servizi

Le piattaforme per computer o per smartphone di Prestia e Comandè consentono di prenotare, modificare i biglietti e gli abbonamenti, gestire la propria anagrafica cliente, monitorare l’andamento del bus in tempo reale.

Così come abbiamo visto, all’interno dell’area riservata ogni cliente può accedere ai servizi proposti da Prestia e Comandè 24 ore su 24, comodamente dal suo divano o dal proprio dispositivo mobile. Oltre alle funzionalità di cui abbiamo già avuto modo di parlare in maniera approfondita, restano due elementi molto importanti dedicati al cliente, che consentono a chi viaggia con assiduità di ottenere vantaggi e…premi!

Acquistando i biglietti per la propria tratta da cliente registrato, ogni passeggero avrà la possibilità di partecipare a una vera e propria raccolta punti: per ogni tratta vengono assegnati 15 punti, per l’andata e ritorno, invece, ne vengono assegnati 30 (sebbene il costo del biglietto A/R abbia un importo privilegiato di 10€ rispetto a 11€). Una volta raccolti 300 punti, il passeggero potrà usufruire di una corsa gratis, con 600 punti, sarà possibile effettuare una corsa andata e ritorno. Mediante questo sistema, dunque, più si viaggia più si accumulano punti più…si viaggia gratis!

Le tratte vinte mediante la raccolta punti possono essere monitorate dalla sezione coupon, dove si trovano anche gli altri “crediti” del passeggeri, derivanti per esempio da un biglietto sospeso o annullato: gestire e usufruire dei propri coupon Prestia e Comandè è facile e veloce, all’interno della sezione infatti è facilmente individuabile l’ammontare dei coupon vinti con la raccolta punti (campo Appy Gifts) quelli ancora validi e quindi da poter utilizzare, quelli di cui già si è usufruito e quelli scaduti. Dalla stessa sezione è possibile anche convertire i propri coupon cartacei rilasciati dalle biglietterie fisiche.

Mediante questo sistema, la piattaforma diventa un vero e proprio strumento completo per gli utenti che usufruiscono regolarmente dei servizi Prestia e Comandè, come le tratte da e per l’Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo e le tratte extraurbane.

Gusti-Bus

Questo mese il nostro tour tra i cibi tradizionali siciliani si ferma a Piana degli Albanesi, località collegata a Palermo proprio grazie alla nostra flotta.

Per chi è appassionato di dolci, già risulta evidente di cosa stiamo per parlare: il cannolo di Piana! Specialità di tutta la Sicilia ma orgoglio specifico di Piana degli Albanesi, il cannolo vanta una storia plurisecolare le cui reali origini sono ad oggi ammantate di mistero.

Come abbiamo già avuto modo di approfondire in altre “fermate” del nostro Gusti-Bus, la tradizione della ricotta dolce deriva direttamente dalla dominazione araba, pertanto si immagina che anche il cannolo tragga le sue origini dalla stessa epoca. Sicuramente esistono già testimonianze che si aggirano al 70 a.C., quando lo stesso Cicerone racconta di aver assaggiato un dolce dalle sembianze e dal ripieno simile a quello del cannolo.

La tradizione vuole, con un pizzico di malizia, che l’origine della forma del cannolo derivi da uno scherzoso doppio senso, infatti per questo motivo per molto tempo è stato ritenuto il dolce tipico del Carnevale. Ad oggi si trova sulle nostre tavole in ogni periodo dell’anno, ma in particolare tra dicembre e maggio, periodo migliore per la produzione della ricotta di pecora.

Da provincia in provincia, il cannolo siciliano cambia leggermente nella sua composizione, ma le basi rimangono sempre le stesse: la scorza, avvolta intorno ad un “cannello” e fritta, è composta da sapori forti come la cannella e il cacao amaro, mentre la ricotta viene lavorata con lo zucchero e talvolta condita da gocce di cioccolato. Quel che cambia da zona a zona è la guarnizione finale, che può variare dalla frutta candita fino alla granella di pistacchio o altre tipologie di frutta secca. La tradizione contemporanea contempla anche la variante con una copertura al cioccolato della scorza, per mantenere l’esterno più fragrante.

La variante di Piana degli Albanesi, una delle più famose, si caratterizza prevalentemente per le dimensioni (da ricetta pare che debbano essere almeno il triplo della versione tradizionale) e per la guarnizione con cioccolato e scorza d’arancia candita. Ma la vera protagonista della ricetta di Piana è la ricotta, proveniente direttamente dai pascoli della zona e lavorata in modo tale da avere una consistenza e un sapore ancora “grezzo” e genuino.

Servizi

Come abbiamo già avuto modo di vedere, le biglietterie online risultano il servizio più facile, veloce e conveniente per acquistare dei ticket, di qualsiasi genere si tratti.

Con le nuove piattaforme Prestia e Comandè, sarà possibile acquistare il biglietto per il proprio posto direttamente dal sito web e dalla app, servizi già disponibili in precedenza ma che con le novità apportate vengono rese ancor più semplici e fluide, sempre più a portata di mano e funzionali.

I biglietti Prestia e Comandè possono essere acquistati sia per le tratte da e per l’Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo sia per le fermate extraurbane svolte dalla flotta, permettendo di organizzare i propri spostamenti con calma ancor prima di scendere da casa.

Mediante le nuove piattaforme è possibile acquistare il proprio biglietto sia come ospite, procedendo rapidamente senza registrazione, sia come utente registrato, possibilità che permette inoltre di monitorare e gestire con semplicità e rapidità le tratte acquistate.

Una volta pagato il biglietto con carta di credito, il ticket verrà inviato alla propria casella di posta contestualmente ad un’etichetta in formato A4, da stampare comodamente da casa e apporre alla maniglia del proprio bagaglio: in questo modo è più semplice riconoscere il proprio bagaglio una volta scesi dal mezzo, grazie al QR Code che contiene i dati personali del proprietario della valigia.

E se, una volta acquistato il biglietto, non è più possibile usufruire del servizio? Nessun problema! Se il ticket è stato acquistato come ospite, si può contattare l’assistenza clienti Prestia e Comandè. Se invece si ha a disposizione la propria area riservata, è possibile modificare o sospendere il proprio biglietto con estrema facilità: dalla sezione “biglietti”, infatti, è possibile modificare la data o l’orario oppure sospendere il biglietto, generando in automatico un coupon corrispondente all’importo speso, da utilizzare successivamente. A loro volta, i coupon acquisiti possono essere monitorati e gestiti sempre dall’area riservata.

Con il sito e la app Prestia e Comandè viaggiare con i mezzi della compagnia risulta ancora più facile e veloce, con un solo click!

Notizie

Dopo un paio di mesi di rodaggio, l’estate italiana è effettivamente decollata, con il bagaglio dei primi dati relativi alle tendenze degli italiani per questa strana stagione 2020. Sebbene le precauzioni prese dai diversi paesi europei si siano rivelate poco vincolanti, come abbiamo già avuto modo di vedere, gli Italiani hanno comunque espresso l’intenzione di orientarsi verso il proprio paese, con ferie a corto o medio raggio.

Proprio in queste settimane è uscito un report dell’Enit (Agenzia Nazionale del Turismo) basato sul numero e sulla tipologia di prenotazioni presso le strutture alberghiere e ricettive, che ci aiuta a fare un identikit dell’italiano in ferie per quest’anno.

Per quanto riguarda le destinazioni, l’Enit afferma che le zone meno privilegiate per queste vacanze saranno le grandi città d’arte, molto più dipendenti dal turismo internazionale rispetto alle zone costiere, predilette invece dagli italiani. Anche i periodi scelti sono leggermente più imprevedibili rispetto agli anni passati, con prenotazioni fino a settembre e ottobre, descrivendo così una tendenza degli italiani (ma non solo) a prevedere soggiorni fuori porta fino all’arrivo dell’autunno.

Andando invece ad una indagine di tipo demografico, emerge che la maggior parte degli italiani in viaggio quest’estate ricopre una fascia di età che va tra i 36 e i 55 anni, lasciando intendere che si tratta prevalentemente di vacanze per famiglie: penalizzati invece sono gli universitari, che generalmente scelgono le mete europee.

Dando uno sguardo ai viaggiatori provenienti dal resto d’Europa, i dati confermano che l’Italia resta una delle destinazioni maggiormente ambite, per una combinazioni di fattori tra cui budget e clima gradevole anche in autunno, anche grazie all’allentamento delle misure restrittive.

Indicazioni positive arrivano anche dalle stazioni aeroportuali: l’Aeroporto di Palermo, direttamente collegato alla città con la nostra flotta di shuttle bus, registra una ripresa delle attività con le sue 51 rotte internazionali e le 19 nazionali, avviando inoltre un progetto di rilancio dei voli verso la città mediante il quale, grazie all’acquisto di un biglietto aereo per Palermo, si ottiene una notte gratis in una delle strutture alberghiere che aderiscono all’iniziativa.

Servizi

Come abbiamo già visto nella panoramica generale delle nuove piattaforme Prestia e Comandè, accedendo all’area riservata è possibile creare, rinnovare o usufruire del servizio di abbonamento.

Abbonarsi a Prestia e Comandè permette di semplificare ulteriormente le già rapide procedure di accesso ai mezzi della flotta, soprattutto nel caso in cui si viaggi con assiduità o si preveda un utilizzo intensivo di tale funzionalità nel breve o lungo periodo, prediligendo così un acquisto a pacchetto che convenga in termini di costi e praticità.

L’abbonamento, servizio già esistente in precedenza, assume tutta un’altra veste con la nuova piattaforma, rendendo questa funzionalità interamente fruibile online: se in precedenza si prediligeva un sistema cartaceo, da oggi si può gestire il proprio abbonamento anche dal proprio smartphone, avendolo così sempre a portata di mano. Ma andiamo nel dettaglio.

Dall’area riservata di ogni cliente, questi può procedere ad utilizzare il suo abbonamento selezionando la tratta richiesta e prenotando il posto: il servizio è valido sia per le percorrenze intraregionali sia per il servizio di shuttle bus da e per l’aeroporto. La prenotazione del proprio posto in una data e in un orario specifico è una grande novità del servizio, che permette così all’abbonato di rendere la propria procedura ancora più smart e veloce, organizzando tutto ancor prima di scendere da casa con la certezza di avere priorità di imbarco rispetto a chi deve acquistare il ticket alla fermata.

Mediante la piattaforma è possibile rinnovare il proprio abbonamento e crearne uno nuovo, inserendo alcuni dati fondamentali come la propria fotografia del profilo, il codice fiscale o i dati di fatturazione elettronica (qualora necessari): in tal modo è possibile procedere con la realizzazione di un abbonamento digitale contenente tutti i dati personali dell’abbonato, garantendone così la sicurezza e l’univocità.

L’abbonamento a Prestia e Comandè prevede due tipologie di pacchetti, da 12 corse per la durata di 7 giorni o da 60 corse per la durata di 30 giorni, soluzioni che possono essere acquistati in più quantità. Una volta acquistato il proprio abbonamento, si può stampare comodamente da casa la variante digitale o richiedere la propria tessera di riconoscimento, che riporterà la propria fotografia, un QR Code e un codice identificativo dell’abbonamento: congiuntamente alla tessera sarà necessario portare con sé un proprio documento di identità.

Come lascia intendere questa breve panoramica, il servizio abbonamenti di Prestia e Comandè risulta ancor più facile e veloce, la soluzione ideale e conveniente per chi viaggia frequentemente con i nostri mezzi, ad oggi ancor più a portata di mano grazie alle nuove piattaforme per smartphone e pc.

Notizie

L’area riservata del nuovo sito e della nuova app Prestia e Comandè permette di avere una vera e propria biglietteria a propria disposizione 24 ore su 24.

Effettuando l’accesso con i propri dati, infatti, si può accedere a servizi dedicati e approfonditi, perfetti per i professionisti o i viaggiatori assidui. Da tale area, infatti, si può accedere a funzionalità dedicate sia agli shuttle bus da e per l’Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo sia a quelle dedicate alle tratte interne in Sicilia. Ma andiamo nel dettaglio dei servizi proposti all’interno dell’area riservata.

Accedendo alla sezione “Il tuo profilo” è possibile creare la propria anagrafica completa, inclusa la propria foto profilo. Completare questa sezione permette di accelerare le procedure di acquisto dei propri biglietti, di coupon e di abbonamenti, in quanto i dati anagrafici saranno automaticamente inseriti dove richiesto. Da questa schermata è anche possibile modificare le proprie credenziali di accesso all’area riservata.

Sempre in tema di informazioni personali, dalla sezione “Fatturazione Elettronica” è possibile inserire i propri dati di fatturazione, avendo così la possibilità di inserirli facilmente al momento dell’acquisto del biglietto.

A proposito di acquisto del biglietto, dall’area riservata è possibile comprare il proprio ticket in pochi click e scegliere la modalità di pagamento desiderata e, appunto, chiedere la fattura elettronica. Una volta acquistato un biglietto, questo si può sospendere o modificare sempre dalla propria area riservata, permettendo così di avere il controllo completo dei propri viaggi sempre in tasca.

La stessa praticità dell’acquisto e della gestione di un biglietto viene riservata agli abbonamenti: dal le piattaforme è possibile creare un abbonamento (attenzione: in questo caso i dati dell’anagrafica foto profilo e codice fiscale sono obbligatori) e rinnovarlo. Grande novità tra le nuove funzionalità è la possibilità di prenotare il proprio posto sul bus, in modo tale da poter organizzare al meglio il proprio viaggio.

Oltre alla gestione di biglietti e abbonamenti, l’area riservata permette di monitorare e utilizzare i propri coupon o i punti acquisiti, che possono essere convertiti in biglietti o in premi.

Le funzionalità appena illustrate sono disponibili sia sul sito web sia sulla app, in modo da rendere facile e comoda non solo l’esperienza di viaggio ma anche la gestione di tutti i servizi che Prestia e Comandè propone.

Notizie

Ci siamo rifatti il look! Da questa settimana sono online il nuovo sito e la nuova app Prestia e Comandè, disponibili per i sistemi operativi Android e iOS.

Oltre ad un nuovo design, accattivante e intuitivo, le nuove piattaforme introducono nuove funzionalità e rendono più smart e rapidi i servizi di sempre. Ma andiamo nel dettaglio, addentrandoci in una panoramica completa.

Acquisto biglietti

La biglietteria online del sito e delle app è rapida e intuitiva, permettendo di acquistare il proprio ticket in pochi semplici passi, anche senza registrazione. Sia che si tratti della corsa da e per l’Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo, sia per le tratte interne alla Sicilia, l’acquisto è facile e veloce, permettendo di pagare direttamente online con carta e prenotare il proprio posto, ma non finisce qui! Al momento della conferma del pagamento arriverà anche una mail con il file PDF dell’etichetta da apporre al bagaglio, da stampare comodamente a casa.

Area riservata

Accedendo mediante registrazione, ogni cliente ha la possibilità di gestire biglietti, abbonamenti e i carnet mediante un’area riservata. All’interno del profilo è possibile inserire i propri dati anagrafici e per la fatturazione elettronica, ma anche monitorare i propri biglietti: questi possono infatti essere modificati, sospesi o convertiti in carnet da utilizzare successivamente. All’interno dell’area riservata si possono gestire anche i crediti, gli sconti e la raccolta punti, da convertire in biglietti da utilizzare quando si desidera: anche in questo caso la procedura è semplice e rapida, da effettuare dal proprio computer o dal proprio smartphone.

Abbonamenti

I passeggeri registrati possono facilmente abbonarsi e gestire il proprio abbonamento direttamente dalla piattaforma online che, nella sua variante app, è perfetta da portare sempre in tasca. Mediante l’area riservata si può dunque creare un abbonamento, rinnovarlo, gestirlo e prenotare il proprio posto a sedere nella data e nell’orario previsto.

Informazioni in tempo reale

Per tenersi informati in tempo reale, l’app Prestia e Comandè permette di ricevere notifiche push direttamente sul proprio smartphone e di seguire i mezzi durante l’intera durata del loro percorso.

A proposito dei mezzi della flotta Prestia e Comandè, anche questi hanno grandi novità da proporre ai passeggeri! Da adesso, infatti, sarà possibile pagare contactless anche a bordo, in modo tale da rendere la modalità di pagamento ancora più rapida.

Gusti-Bus

Ormai l’estate è arrivata e il nostro viaggio in Sicilia sul Gusti-Bus non poteva non prevedere una fermata riguardante la granita siciliana, dolce rinfrescante tipico della Sicilia Orientale.

La storia della granita siciliana è, infatti, particolarmente legata a quella dell’area di Catania e Messina, luogo dove si possono trovare le vette più alte dell’isola. Ma perché la storia della granita è legata a quella delle montagne? È presto detto! Durante l’inverno dei lavoratori chiamati “nivaroli” andavano in spedizione sull’Etna, sui monti Peloritani o sui Nebrodi per raccogliere la neve fresca da portare in città o nelle zone pianeggianti.

Tale neve veniva conservata nelle “neviere”, ossia dei buchi nel terreno coperti di cenere o paglia costruiti in zone dove vi era meno caldo, in modo tale da poterla conservare per tutta l’estate. Nel corso degli anni le neviere hanno assunto dimensioni più grandi e una forma diversa, sempre più idonea a proteggere dal caldo. La necessità di raccogliere la neve era strettamente correlata al caldo torrido estivo: era abitudine dei nobili, infatti, quella di rinfrescare le calde giornate con della neve cosparsa di succo di limone o aromatizzata con sciroppi.

Nell’800 tale tradizione ha preso ulteriormente piede, con l’ausilio di alcuni ingredienti tipici della Sicilia come le mandorle, i gelsi o il caffè. Nella zona di Siracusa, infatti, è protagonista la variante alla mandorla (nel modicano si va ancor più nel dettaglio con l’uso della mandorla tostata), nel messinese con il fico d’india, alle pendici dell’Etna quella al pistacchio; piccola eccezione che ci porta dall’altro lato della Sicilia è quella della granita ai gelsi neri, protagonista delle estati di Trapani e San Vito. L’aggiunta di ingredienti freschi e l’evoluzione della tecnica originaria hanno portato la granita a distaccarsi dalla sorella “grattachecca” romana, nata agli inizi del Novecento. Altra distinzione va fatta dal sorbetto o dal gelato, sebbene la granita stessa ne risulti l’antenata.

Portatrice di una tradizione ultracentenaria, legata profondamente al territorio e ai mestieri tipici della Sicilia Orientale, la granita risulta la panacea al caldo estivo siciliano, che isolani e turisti non possono fare a meno di amare.

Notizie

Le ipotesi sul progressivo allentamento delle misure restrittive per i viaggi in Europa a seguito dell’emergenza Covid-19 hanno adesso una forma: a partire dal 15 giugno, infatti, i Paesi europei hanno iniziato a organizzare gli aeroporti in previsione degli spostamenti all’interno dell’Europa, tenendo conto che, a discrezione di ogni nazione, potranno sussistere ancora limitazioni per i viaggi non indispensabili fino al 30 giugno.

La diversa casistica riscontrata in ogni paese relativamente all’emergenza sanitaria ha portato ad una grande diversificazione delle misure prese da ciascun paese europeo, prevedendo limitazioni e filtri di diverso genere. Tali operazioni sono regolamentate e monitorate con la collaborazione dell’Unione Europea stessa, che ha creato una mappa interattiva che tenterà di mostrare un quadro chiaro e aggiornato sulle vacanze in Europa nel 2020.

Primi chiarimenti arrivano dalla Grecia che, inevitabilmente, è uno dei paesi maggiormente chiamati in causa in quanto meta estiva per eccellenza: la Grecia apre i suoi aeroporti ai passeggeri europei effettuando test a campione, tranne nel caso di turisti italiani provenienti dalle regioni maggiormente colpite dal Covid-19, dalla Spagna e dall’Olanda, per i quali vi sarà l’obbligo di test su tutti (nel caso di test negativo è prevista una quarantena di sette giorni, in caso di positività almeno 14).

La Croazia ha invece adottato una linea diversa, aprendo i suoi confini agli italiani già dal 29 maggio e prevedendo una “prenotazione” prima di partire compilando un apposito modulo online, da esibire all’arrivo in aeroporto e alla struttura ricettiva, in modo tale da monitorare con precisione il flusso di passeggeri.

Francia, Germania, Portogallo, Belgio e Svizzera accoglieranno i turisti gradualmente ma senza obbligo di quarantena, in Spagna invece sarà ancora prevista, seppur temporaneamente. Invece per il Regno Unito rimane obbligatorio l’isolamento domiciliare di 14 giorni e l’esibizione di contatti di riferimento in modo tale da monitorare il passeggero. In caso di violazione della regolamentazione britannica, sono previste aspre multe.

Dato che per molti paesi i provvedimenti da prendere sono ancora in via di definizione, compatibilmente con l’andamento della pandemia in Europa, è consigliabile consultare il sito della Farnesina riportante le ultime notizie in merito, in modo da evitare sorprese durante le proprie vacanze.

Azienda

Acquistare online i biglietti Prestia e Comandè per le nostre tratte interne o per lo shuttle bus da e per l’aeroporto è pratico e conveniente. Nei prossimi giorni l’acquisto online dei biglietti Prestia e Comandè risulterà ancor più facile e veloce grazie al nuovo sito web e alla nuova app che, oltre a rifarsi il look, offrirà un servizio altamente digitalizzato e sempre al fianco del passeggero.

La smaterializzazione delle biglietterie è ormai una pratica all’ordine del giorno, gli utenti si sono abituati a comprare tramite siti web o applicazioni per smartphone ticket e non solo, permettendo così di risparmiare tempo e assicurarsi il posto, persino al cinema!

Se il nostro servizio di acquisto biglietti è già predisposto per andare incontro alle esigenze del cliente, con biglietterie dagli orari idonei alla partenza di ogni tratta e con personale presente in ogni fermata, anche nel caso dello shuttle bus verso l’aeroporto, l’acquisto via internet completa l’esperienza di viaggio dei passeggeri sui nostri mezzi, permettendo già da diversi anni di prenotare il proprio posto con largo anticipo e con convenienza!

Dopo aver prenotato un biglietto aereo per la prossima vacanza o per il prossimo viaggio di lavoro, acquistare online il proprio posto all’interno dello shuttle bus da e per l’aeroporto risulta il naturale passaggio successivo per completare il viaggio programmato con funzionalità e organizzazione. La possibilità di procedere con l’acquisto mediante apposita applicazione su smartphone, poi, risulta un’agevolazione in più grazie alla possibilità di completare la procedura in pochi semplici passi.

Che si voglia prenotare da casa tramite personal computer o dal proprio smartphone con l’apposita applicazione, l’acquisto online permette di rendere i propri viaggi ancor più comodi, soprattutto in questo periodo dove viaggiare implica qualche piccolo passaggio in più: come già anticipato nel decalogo “Viaggiare in sicurezza sui pullman Prestia e Comandè”, l’acquisto anticipato del proprio ticket agevola le procedure di accesso al bus e permette l’organizzazione dei posti con maggiore funzionalità, efficienza e sicurezza.

Facebook

Google+

Newsletter

RESTA AGGIORNATO