Appunti
La Settimana delle Culture a Palermo

La Settimana delle Culture a Palermo

Reading, passeggiate, danza, cinema, teatro, convegni e mostre: sono decine gli eventi della Settimana delle Culture, organizzata da un comitato di letterati e studiosi guidati da Gabriella Renier Filippone e che si svolgerà da domani fino al 20 maggio a Palermo. Ancora una splendida occasione per abbinare alla visita dei monumenti cittadini una bella iniziativa culturale. Così, ad esempio, a Palazzo Abatellis, oltre alle ricche collezioni permanenti (che comprendono, fra l’altro, la meravigliosa Annunciata di Antonello da Messina) si potranno vedere le opere raccolte per la mostra “Dipinti fiamminghi dei depositi e un trittico misterioso a Palazzo Abatellis”. Fra gli altri eventi vale la pena segnalare le ben quattro mostre allestite a Palazzo Sant’Elia: due collettive di pittura “Omaggio a Il Gattopardo” e “Momenti d’arte”, una fotografica “Comparison, fotografi a confronto”, e “Scritture d’artista”, mostra di opere donate da oltre 100 artisti per la costituenda biblioteca di Danisinni.

Fra i convegni ce ne sarà uno dedicato alle borgate marinare di Palermo, una tre giorni di studi (15 – 17 maggio) in cui si discuterà delle possibilità di recupero delle zone costiere e del ritorno alla loro vocazione di borgate marinare, e uno squisitamente storico: “Il ruolo dell’aristocrazia siciliana nel governo e nello sviluppo dell’isola” si svolgerà all’Archivio storico comunale il 18 e 19.

E ancora visite, come quella al museo del vino ospitato a Palazzo Palagonia (sabato 12 alle 13), al bunker della Seconda Guerra Mondiale a Isola delle Femmine (domenica 13 ore 10 – 18), al castello e al parco di Maredolce (martedì 15 ore 10 – 13), al museo del Caffè Morettino (sabato 19 ore 10 – 13).
Il programma giornaliero degli eventi si può consultare sul sito www.settimanadelleculture.it.

Condividi

Related Posts

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Google+