Appunti
Intorno alle fermate: la zona residenziale

Intorno alle fermate: la zona residenziale

Le ultime fermate del nostro percorso in città prima di immetterci in autostrada (le prime, ovviamente, per chi proviene dall’aeroporto) sono nella zona residenziale a nord della città. Un’area che, per sua natura, non ha da offrire emergenze monumentali, ma che è molto comoda, ad esempio, per chi desidera fare un po’ di shopping: lungo le vie De Gasperi e Strasburgo, difatti, si trovano numerosi negozi di abbigliamento, oggettistica, scarpe, profumerie e accessori, dalle catene come Oviesse e Carpisa a negozi legati all’imprenditoria commerciale locale come Inzerillo e La Vie en Rose, noti riferimenti per l’abbigliamento di qualità (rispettivamente in via De Gasperi 62 e Viale Strasburgo 22). Chi è in viaggio e vuole portare a casa qualche regalo, insomma, troverà in questa zona una grande quantità di spunti.

Chi si trova da queste parti all’ora di pranzo o di cena può recarsi da Charme (piazza Giovanni Paolo II 7), un ristorantino elegante che propone classica cucina italiana, con ottima materia prima e servizio curato; o alla Brasserie Valderice (Via Valderice 14), ristorante di cucina francese in cui si gustano tutte le più amate specialità d’Oltralpe, dalle escargot alla fondue bourguignonne. Tipicità siciliane per uno spuntino o un pranzo veloce nel grande Bar Golden (piazza Giovanni Paolo II 38), con una scelta di rosticceria tradizionale ma anche tanti dolci, dai cannoli ai gelati. Assai frequentato Quartararo: nel grande panificio al civico 112 di via Ausonia oltre al pane (che molti acquistano, appena prima della partenza, per portarlo a casa e apprezzare, anche da lontano, la qualità e il sapore del pane siciliano!) si trovano rosticceria, tavola calda, gelati e pasticceria. Nel tardo pomeriggio viene servito l’aperitivo rinforzato e c’è la possibilità di accomodarsi ai tavoli all’aperto.

L’ultima segnalazione la riserviamo all’Osteria Lo Bianco, a pochi passi dalla nostra fermata in via Belgio. Qui vengono proposti piatti della cucina tradizionale palermitana, come la caponata, le verdure in pastella, la pasta con le sarde e finocchietto, l’arrosto panato e gli involtini di pesce spada. Nel locale c’è anche il forno a legna ed è dunque possibile optare per la pizza, con impasto a lunga lievitazione.

Condividi

Related Posts

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Google+